Famiglie e studenti

Miur, stabile la presenza degli stranieri: sono 789 mila

di Redazione Scuola

S
2
4Contenuto esclusivo S24


Rimane stabile la presenza degli alunni con cittadinanza non italiana nelle scuole statali: quest'anno saranno 789.066, circa il 10% del totale. Le regioni con più studenti stranieri sono la Lombardia (201.996), l'Emilia Romagna (96.359), il Veneto (85.487), il Piemonte (73.443). I numeri arrivano da un Focus del ministero dell'Istruzione.

Sono quasi 260 mila gli alunni con disabilità. Nella classifica delle regioni la Lombardia precede Campania e Sicilia. I docenti che saliranno in cattedra in questo anno scolastico 2019/2020 sono 835.489, di cui 150.609 impegnati nel sostegno. Tra gli insegnanti nei posti comuni (escluso quindi il sostegno) la Lombardia è l'unica che supera le centomila unità (102.807).

Nella classifica per numero di docenti seguono Campania, Sicilia e Lazio. Nel sostegno, Lombardia prima davanti a Sicilia, Campania e Lazio.

In tutta Italia gli istituti scolastici sono 8.094 a cui si aggiungono i 129 Centri provinciali per l'istruzione degli adulti, per un totale di 8.223. Quasi 41.000 le sedi scolastiche (ogni istituto può avere più plessi): 13.286 per l'infanzia, 14.896 per la primaria, 7.228 di I grado, 5.339 di II grado.


© RIPRODUZIONE RISERVATA