Personale della scuola

Graduatorie Ata, la pena patteggiata non va dichiarata nell’autocertificazione

di Andrea Alberto Moramarco

S
2
4Contenuto esclusivo S24

La sentenza di patteggiamento inferiore a due anni non rientra tra le tipologie di condanna che devono essere menzionate nel certificato generale, così come nelle dichiarazioni sostitutive di certificazione. Ad affermarlo è la Cassazione con la sentenza n. 37556/2019 che ha accolto il ricorso di un candidato rientrato nella graduatoria del personale Ata, condannato per falsa attestazione per aver dichiarato di non aver mai ricevuto condanne penali, sebbene avesse in precedenza patteggiato una pena. ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?