Famiglie e studenti

Al via i nuovi bandi del Piano nazionale Cinema per la scuola

di Eu. B.

S
2
4Contenuto esclusivo S24


Al via i nuovi bandi del Piano Nazionale Cinema per la Scuola. la presentazione è avvenuta ieri a Venezia in occasione della 76esima Mostra internazionale d'arte cinematografica. In palio, per l’anno scolastico 2019/2020, ci sono 12 milioni.


Il Piano Nazionale Cinema per la Scuola
Il Piano è stato introdotto dalla Legge “Cinema” del 2016 e attuato nel marzo 2018 con un protocollo a doppia firma Mibact e Miur. L’obiettivo dichiarato è la diffusione nelle scuole del linguaggio cinematografico e audiovisivo come strumento educativo in grado di facilitare l'apprendimento ed essere utilizzato trasversalmente nei percorsi curriculari.
Per l’anno scolastico 2019/2020 sono stati messi a disposizione 12 milioni di euro. Risorse che consentiranno, da un lato, la conferma delle Azioni Cinema Scuola Lab, Visioni Fuori Luogo e Buone Pratiche, Rassegne e Festival e dall’altro, la prosecuzione del Piano di Comunicazione nazionale, della piattaforma nazionale e la nuova edizione della Giornata Nazionale Cinema per la Scuola.

La formazione dei docenti
Da quest’anno verrà gestita a livello centrale e uniformata su tutto il territorio nazionale attraverso un unico modello di formazione, frutto della sintesi delle migliori esperienze realizzate durante lo scorso anno dalle 6 scuole capofila assegnatarie del bando Operatori di Educazione Visiva a Scuola. I corsi di formazione garantiranno la copertura dell'intero territorio nazionale e verranno gestiti da un comitato scientifico nazionale e da 20 scuole polo regionali. Sono state, inoltre, implementate le iniziative speciali con la previsione di un Bando nazionale tematico, A scuola con Fellini, dedicato al centenario della nascita di Federico Fellini, e di un Progetto di monitoraggio nazionale e attività tecnico-amministrative utili alla valutazione delle azioni promosse e a orientare il Miur nella programmazione delle attività future.

Le edizioni precedenti
La presentazione dei nuovi bandi è stata anche l'occasione per illustrare i primi esiti delle annualità precedenti. Per gli anni scolastici 2017/2018 e 2018/2019 il Piano ha consentito l’erogazione di 23,5 milioni di euro attraverso l'emanazione di 5 bandi rivolti a enti, fondazioni, associazioni e scuole di ogni ordine e grado, dimostrando una larghissima partecipazione con oltre 800 progetti presentati e 496 progetti finanziati.
La partecipazione ai bandi per regione si è rivelata proporzionale alla popolazione scolastica, con in testa il Lazio (167 progetti), la Campania (100) e la Lombardia (97). Mentre dal punto di vista del tipo di scuole in netta prevalenza gli istituti comprensivi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA