Personale della scuola

Atteso al Sud un nuovo prof su due

di Eu. B.

Il potenziamento del tempo pieno alla primaria interesserà soprattutto il Mezzogiorno. Quasi metà dei 2mila prof che verranno assunti a tempo indeterminato l’anno prossimo per attuare la misura contenuta nella manovra 2019 saranno dislocati tra Sud e isole. La conferma giunge dallo scambio di documenti tra il ministero e gli enti locali in vista della riunione tecnica di oggi in Conferenza unificata.

La ripartizione del Miur è avvenuta sulla base degli alunni iscritti a una classe a tempo normale. Ebbene, dei 941 docenti destinati ad ampliare il tempo pieno al Sud, 276 andranno alla Campania e 261 alla Sicilia. Uno in meno della Lombardia che ne aspetta 262 sui 729 destinati al Nord. Completano il quadro i 330 del Centro, di cui 146 nel Lazio. Ma gli equilibri potrebbero cambiare perché il regolamento del 2009 sul tempo pieno richiede strutture idonee.


© RIPRODUZIONE RISERVATA