Famiglie e studenti

Le prove Invalsi in quinta superiore svolte dal 95,9% degli studenti

di Cl. T.

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Le prove Invalsi, in italiano, matematica, inglese, in quinta superiore sono state svolte dal 95,9% dei ragazzi (pur non essendo più, almeno per quest’anno, requisiti di ammissione alla maturità di giugno).

I dati
Lo rileva l’Invalsi al termine delle giornate di prove, realizzate al computer. Le prove hanno coinvolto effettivamente 474.203 studenti suddivisi in 25.800 classi. «Si tratta della percentuale più alta mai registrata nella scuola secondaria di secondo grado - commenta l’Invalsi, in una nota -. Un’attenzione particolare, inoltre, merita la sostanziale uniformità di adesione sull’intero territorio nazionale. Trattandosi del primo anno in cui le rilevazioni sono approdate nell’ultima classe della scuola secondaria di secondo grado, la partecipazione così elevata e il loro regolare svolgimento dimostrano l’accurata preparazione che le scuole e gli studenti hanno dedicato a questo appuntamento che precede l’esame di Stato conclusivo del secondo ciclo di istruzione».

Terza media
Ieri intanto sono partite le prove Invalsi per gli studenti delle classi III della scuola secondaria di primo grado che fra qualche mese affronteranno l’esame di Stato conclusivo del primo ciclo d'istruzione. Le prove si svolgeranno fino al 18 aprile. Gli studenti sosterranno le prove di italiano, matematica e inglese al computer. Gli studenti delle classi III coinvolti dalle rilevazioni sono 572.236 suddivisi in 29.146 classi e le postazioni informatiche effettive risultano 199.073, vale a dire un computer ogni 2,8 studenti. A ciascuna scuola, dunque, saranno sufficienti in media dai due ai tre turni per far svolgere ogni prova a tutti gli studenti. Nella giornata di ieri le prove svolte alle ore 17.00 sono state 117.343 e tutto si è svolto regolarmente, senza particolari problematicità tecnico-informatiche.


© RIPRODUZIONE RISERVATA