Famiglie e studenti

Bussetti: pronto concorso ordinario per infanzia e primaria. Ai precari storici riserva dei posti

Il 20% di posti in più a medicina. Il nuovo concorso ordinario a infanzia e primaria. Il colloquio del nuovo esame di maturità partirà da “spunti” e non subito da domane.

Il ministro
Sono questi i tre punti che il ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, ospite al sito di Repubblica, ha voluto fornire: in autunno, poi, c’è l’auspicio di iniziare le procedure concorsuali. L’obiettivo è far salire in cattedra molte più persone rispetto alle 30-40mila previste nel triennio. Il titolare del Miur ha poi confermato che i precari storici, con 36 mesi e oltre di servizio, avranno una quota riservata del 10 per cento.

Il ministro Bussetti ha parlato anche di maturità: al classico, alla prova scritta d’indirizzo, la traduzione sarà di latino, e l’analisi del testo, greco. Nelle buste, predisposte dalla commissione, per l’orale, infine, non ci saranno domande, ma spunti da cui partire per effettuare il colloquio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA