Personale della scuola

Il concorso semplificato per presidi diventa la regola

di Claudio Tucci

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Il concorso “semplificato” per i presidi diventa la regola. Anche in vista dell’avvio di “Quota 100” che, già si prevede, farà aumentare i posti vacanti e disponibili (rispetto a quelli copribili dalla selezione in corso). Non solo. Alle prossime selezioni, dopo il 1° gennaio 2019, è assicurato un punteggio aggiuntivo, in sede di valutazione dei titoli, a tutti i concorrenti a dirigente scolastico cui sia stata conferita «per almeno due interi anni scolastici» la qualifica di preside, e che ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?