Famiglie e studenti

Iscrizioni, subito i criteri per accogliere le domande in eccedenza

S
2
4Contenuto esclusivo S24

«Le istituzioni scolastiche destinatarie di domande di iscrizione sono invitate a confermare
l’accoglimento delle stesse, o - in caso di impossibilità - ad inoltrarle tempestivamente alla istituzione scolastica, indicata come seconda opzione al momento dell'iscrizione on-line».

La nota dell’Usr Campania
Lo chiarisce una nota dell’Usr Campania. Le domande di iscrizione sono accolte entro il limite massimo dei posti complessivamente disponibili nella singola istituzione scolastica, definito sulla base delle risorse di organico e dei piani di utilizzo degli edifici scolastici predisposti dagli enti locali competenti. È compito del dirigente scolastico individuare il numero massimo di iscrizioni che potranno essere accolte, in ragione delle risorse di organico nonché del numero e della capienza delle aule disponibili. Pertanto, poiché potrebbero presentarsi richieste di iscrizione in eccedenza, la scuola procede preliminarmente alla definizione dei criteri di precedenza nell’ammissione mediante delibera del Consiglio di istituto da rendere pubblica prima dell’acquisizione delle iscrizioni con affissione all'albo, con pubblicazione sul sito web dell'istituzione scolastica e, per le iscrizioni on line, in apposita sezione del modulo di iscrizione opportunamente personalizzato dalla scuola.

Nel richiamare la responsabilità in capo al Dirigente Scolastico delle suddette procedure,
che dovranno concludersi improrogabilmente entro la data prevista del 31/01/2019, si ricorda che le operazioni sopra evidenziate - per il cui approfondimento si rimanda alla lettura integrale della citata nota n.18902 del 07/11/2019 - sono da considerarsi peculiari a garantire il corretto avvio del nuovo anno scolastico 2019/20.


© RIPRODUZIONE RISERVATA