Famiglie e studenti

La famiglia «H-Farm si allarga»: nuova sede in arrivo a Vicenza

S
2
4Contenuto esclusivo S24


Dopo l'apertura delle sedi di Vicenza e di Rosà, l’incubatore H-Farm allarga il network delle sue scuole internazionali nel vicentino e annuncia l'apertura, a partire da settembre 2019, di un'altra scuola internazionale. La grande struttura dell'Ex Seminario Vescovile di via Borgo Santa Lucia diventerà infatti la seconda sede di H-International School e andrà a ospitare le scuole medie (MYP nel percorso scolastico di International Baccalaureate - IB) e, per la prima volta a Vicenza, le scuole superiori IB, a partire dal primo biennio di High School (grade 9 e 10).

L’offerta formativa
Rinnovato al suo interno, lo stabile accoglierà gli studenti da settembre 2019 partendo con la prima classe di High School e trasferendo le classi di scuola media da Corso Fogazzaro 254, dove invece resteranno l'asilo e le elementari - Primary Years Programme - aumentando il numero di posti disponibili. Complessivamente si tratta di circa 1.500 metri quadrati tra aule, laboratori, spazi comuni e sportivi. Nel commentare l’iniziativa il , coordinatore didattico del network delle scuole di H-Farm, Mauro Bordignon, sottolinea: “Contribuiamo a dare nuova vita a un importante edificio cittadino che continuerà ad essere - anche se in modo diverso - un luogo di cultura e un punto di riferimento per i giovani che scelgono un percorso di studi alternativo ai sistemi nazionali, incapaci di rispondere alle nuove necessità educative.»

Sabato 15 dicembre l’open day
Le scuole internazionali di H-Farm, con percorso IB e certificate Apple Distinguished School, si distinguono per l’attenzione posta al digitale e agli strumenti che gli studenti utilizzano fin da bambini. Riconosciute a livello internazionale grazie al loro approccio innovativo, dal 2017 sono presenti anche a Vicenza e Rosà con più di 460 studenti, oltre alle sedi di Treviso e Monza. Sabato 15 dicembre sarà possibile conoscere più da vicino la loro offerta formativa in occasione dell’open day.


© RIPRODUZIONE RISERVATA