Famiglie e studenti

Ok a rafforzamento Its, salta vincolo fondi su borse di studio per medicina

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Rendere stabile e tempestiva a partire dall’anno formativo 2019-2020, la realizzazione dei percorsi degli Istituti tecnici superiori coerenti con i processi di innovazione tecnologica inclusi nei piani territoriali regionali.

Lo prevede un emendamento approvato in commissione Bilancio durante l'esame della manovra. Il ministero dell'Istruzione assegna le risorse entro il 30 settembre di ciascun anno direttamente agli Istituti tecnici che hanno portato una valutazione realizzata secondo i criteri e le modalità degli indicatori” previsti dall'accordo in Conferenza unificata nell'annualità formativa precedente. Le risorse arrivano dal Fondo per l'istruzione e formazione tecnica superiore.

Salta il vincolo su fondi per borse di studio per medicina
Un altro emendamento prevede che «a decorrere dal 2019» i 38,735 milioni «attualmente vincolati» a borse di studio per la medicina generale, così come i 41,317 milioni per la «riqualificazione dell’assistenza sanitaria e dell’attività libero professionale», «confluiranno - prevede la norma - nella quota indistinta del fabbisogno sanitario standard nazionale». La legge di bilancio prevede nell’ambito del fondo sanitario nazionale 900 nuovi contratti di formazione specialistica per i medici, dal 2019: al finanziamento complessivo già previsto di 708 milioni se ne aggiungeranno «22,5 per il 2019», dice la norma.

Arriva il consiglio nazionale dei giovani
La commissione Bilancio di Montecitorio ha approvato anche un emendamento del M5S che prevede l’istituzione del Consiglio nazionale dei giovani, composto dalle principali associazioni giovanili e da «ulteriori soggetti» che possono essere indicati nello Statuto. L’organismi avrà compiti consultivi su temi che vanno dalla rimozione degli ostacoli alla partecipazione dei giovani «alla democrazia diretta» fino alla possibilità di esprimere pareri e proposte al governo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA