Personale della scuola

Trasferimento da enti locali a ministero, non si può chiedere al giudice l’aumento della retribuzione

di Andrea Alberto Moramarco

In caso di trasferimento del personale dagli enti locali nei ruoli ministeriali, i lavoratori trasferiti non possono invocare le prerogative sull'anzianità o su altri istituti specifici della retribuzione per ottenere un aumento. Il passaggio alle dipendenze dello Stato, infatti, non può sì determinare condizioni meno favorevoli, ma non può essere utilizzato per ottenere un miglioramento delle condizioni economiche. Questo è quanto si desume dall'ordinanza della Sezione lavoro della Cassazione 29782, depositata ieri. ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?