Famiglie e studenti

Un terzo degli edifici scolastici è irraggiungibile con i trasporti pubblici


Arrivare a scuola con i mezzi pubblici? Mission impossible - o quasi - per 1 edificio
scolastico su 3. È quanto emerge da un' elaborazione degli Open data Miur recentemente aggiornati. Su 40.151 mila edifici attivi censiti nell'Anagrafe dell'edilizia scolastica, il 35% non risulta raggiungibile con nessuna forma trasporto pubblico, sia urbano, interurbano o ferroviario.
Tradotto in numeri, come ricorda Skuola.net, oltre 14.000 strutture. Ciò però non vuol dire che, ad esempio, il trasporto pubblico sia totalmente assente. Ma è comunque fuori dall'area
della scuola.

In base ai parametri indicati dal ministero dell'Istruzione per quanto riguarda il trasporto
pubblico interurbano e ferroviario, se la fermata è distante più di 500 metri dall'ingresso dell'edificio è come se non ci fosse. Rimane il fatto che la maggior parte degli studenti non ha quasi scelta: o viene accompagnato dai genitori o dovrà farsi - almeno - una bella scarpinata per raggiungere la scuola.


Andare a scuola con i mezzi pubblici non sempre, dunque, è possibile. Entrando più nello specifico, solamente il 54% degli edifici è raggiunto dal servizio di trasporto pubblico urbano; mentre il trasporto pubblico interurbano - fondamentale per le scuole fuori dai centri cittadini - copre solo il 43% delle strutture. Molto più scarso il trasporto ferroviario, che raggiunge appena il 9% delle scuole. Ovviamente questi dati riflettono la diversa ubicazione geografica delle scuole, per cui nel centro urbano è magari più facile che manchi la connessione ferroviaria o quella del trasporto interurbano, e viceversa nei piccoli centri.

Non mancano gli edifici “iperconnessi”: circa 2.000 (pari al 5% del totale) invece risultano collegati con trasporto pubblico urbano, interurbano e ferroviario.


Non male la rete degli scuolabus. Vita difficile per i disabili. Un'alternativa potrebbe essere sfruttare i servizi di scuolabus, gestiti direttamente dagli istituti o dai Comuni competenti per territorio. Ma, anche su questo aspetto, alcune istituzioni scolastiche latitano: il 35% delle strutture non è raggiungibile dallo scuolabus. Brutte notizie, infine, anche per
i disabili: solo il 43% degli edifici “attivi” è attrezzato per trasportare chi ha un handicap che impedisce l'utilizzo dei mezzi ordinari.


© RIPRODUZIONE RISERVATA