Famiglie e studenti

Alle elementari arriva l’«Ora di futuro»

di Cl. T.

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Arriva nelle scuole italiane l’«Ora di futuro», un percorso didattico innovativo e digitale per insegnare con il gioco ai bambini a fare scelte responsabili su ambiente, salute, benessere e risparmio. «Ora di futuro» sostiene anche le famiglie in difficoltà con bambini in età pre scolare.

L’iniziativa
Il progetto è promosso da Generali Italia e The Human Safety Net (fondazione del gruppo Generali), con il patrocinio della presidenza del Consiglio dei Ministri e di regione Lombardia. Il programma parte con l'anno scolastico 2018-2019 e prevede un’«Ora di futuro» a settimana per gli alunni di terza, quarta e quinta elementare, i quali vivranno un’avventura virtuale sull'isola tropicale di Mauaga. Attraverso un Avatar i bambini prenderanno consapevolezza del proprio ruolo, essenziale per il raggiungimento di un risultato di squadra.

Per le famiglie in difficoltà, con bambini da 0 a 6 anni, il progetto prevede iniziative incentrate sull'educazione alla genitorialità grazie alla collaborazione con le tre Onlus Albero della Vita, Mission Bambini, Centro per la Salute del Bambino. «Nel primo anno puntiamo a coinvolgere oltre 30mila bambini con l’adesione di almeno 1.500 classi e l’attivazione di 11 centri per Ora di Futuro in nove città italiane», ha detto il Ceo di Generali
Italia, Marco Sesana, presentando l’iniziativa alla Fondazione Feltrinelli. «Educare i bambini di oggi - ha sottolineato - significa garantire un futuro migliore agli adulti di domani».

Il progetto si unisce a The Human Safety Net, l'iniziativa globale del gruppo Generali a favore delle comunità, già attiva in 18 paesi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA