Personale della scuola

Presidi e prof «regionali»? Per i sindacati sarebbe la fine del sistema scolastico nazionale

di Cl. T.

S
2
4Contenuto esclusivo S24

L’apertura del ministro Bussetti a docenti e presidi “regionalizzati” come prevederebbe l’autonomia differenziata chiesta dalle regioni Veneto e Lombardia non piace ai sindacati, che minacciano la mobilitazione, poiché vedono, da questo passo, l’inizio della fine del sistema scolastico nazionale. La novità potrebbe riguardare circa 200mila cattedre. La questione L’art. 116 della Costituzione prevede la possibilità per le regioni a statuto ordinario di ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?