Famiglie e studenti

Dalla Croce Rossa all’Airc, guida alle iniziative per l’educazione alla salute

di Alessia Tripodi

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Educazione alla salute, educazione alimentare e formazione per un corretto stile di vita. Sono gli obiettivi delle iniziative per le scuole realizzate da associazioni e fondazioni come Croce Rossa, Airc, Avis e Banco alimentare onlus in collaborazione con il Miur. Un fitto calendario di appuntamenti che Viale Trastevere ha appena trasmesso agli istituti, con tutte le informazioni per partecipare alle attività.

Appuntamenti “in salute”
L’Airc, l’associazione per la ricerca sul cancro, organizza diverse proposte formative per educare studenti e docenti alla prevenzione. Le informazioni sono disponibili sul sito www.scuola.airc.it , ma possono essere richieste anche telefonando al numero 02/89457979 o via mail all’indirizzo info@scuola.airc.it.
Punta alla promozione della cultura della cittadinanza attiva e del volontariato il percorso formativo della Cri, la Croce rossa italiana, che propone anche un contest nazionale rivolto agli studenti. Per l’adesione le scuole possono consultare l’offerta formativa Cri-Miur al link
www.cri.it/miur/scuole .
L’educazione a uno stile di vita sano è anche tra gli obiettivi dell’Avis, l’associazione Volontari italiani del sangue, che mette a disposizione delle scuole un numero di telefono
(02/70006795) e una mail (progetti@avis.it) per tutte le informazioni. La Fondazione Banco Alimentare, infine, offre alle scuole la possibilità di partecipare alla Giornata nazionale della Colletta alimentare, in programma per il 24 novembre prossimo, oltre a progetti formativi contro lo spreco alimentare, documentazione didattica e formazione con i volontari. Tutti i dettagli sul sito www.bancoalimentare.it o via mail scuola@bancoalimentare.it


© RIPRODUZIONE RISERVATA