Famiglie e studenti

Olimpiadi, gare internazionali, 100 e lode: così si premiano gli studenti «eccellenti»

di Cl. T.

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Il Miur definisce il programma annuale per la valorizzazione delle eccellenze per l’a.s.2018/19 che individua le iniziative e le modalità di riconoscimento dei livelli di eccellenza conseguiti dagli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, statali e paritarie.

Le iniziative
Gli studenti, è scritto nella circolare ministeriale, che ottengono la votazione di 100 e lode nell’esame di Stato e gli studenti che raggiungono risultati elevati nelle competizioni e nelle olimpiadi accedono ai riconoscimenti e ai premi previsti dal decreto legislativo 262 del 29 dicembre 2007. I nominativi degli studenti, previo consenso degli interessati, sono pubblicati nell’albo nazionale delle eccellenze e sono resi disponibili per le università, le accademie, le istituzioni di ricerca e le imprese.

I premi
Gli incentivi previsti per gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado che frequentano le scuole italiane e le scuole italiane all’estero, statali e paritarie, e gli importi corrispondenti alle varie tipologie di premio sono determinati con successivi provvedimenti che si possono consultare sul sito del Miur. Anche per l’a.s.2018/19 è previsto un premio aggiuntivo nelle competizioni con fasi internazionali ed è previsto un premio unico nelle competizioni per gruppi che è suddiviso tra i componenti del gruppo stesso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA