Famiglie e studenti

Dal Miur stanziati 2,8 milioni per studenti sfollati

di Al. Tr.

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Dal Miur arriva lo stanziamento di 2,8 milioni di euro per garantire la continuità didattica ai 100 studenti di scuola e università che hanno dovuto lasciare la propria casa a seguito del crollo di ponte Morandi a Genova. Previsti servizi di trasporto dedicati, un numero ad hoc per le informazioni alle famiglie e uno stop alle tasse universitarie per gli studenti sfollati.

«Mantenere riferimenti didattici e affettivi»
I fondi sono stati annunciati ieri dall’assessore regionale all’Istruzione Ilaria Cavo, dalla direttrice per il Diritto allo studio del Miur Giovanna Boda, dall’assessore comunale alle Politiche educative Francesca Fassio e dal prorettore dell'ateneo genovese Enrico Giunchiglia al termine del tavolo sull’emergenza per il diritto allo studio. «L’obiettivo è fare in modo che tutti gli studenti possano proseguire il percorso scolastico con i loro compagni e i loro insegnanti. Devono poter mantenere i loro riferimenti didattici e affettivi», dice l’assessore Cavo. Per informazioni sull’assistenza sono state attivate una linea telefonica e una email: 010/8331317 e genova@ripartiamodallascuola.it.


© RIPRODUZIONE RISERVATA