Famiglie e studenti

Ottobre sarà il “Mese dell’Educazione finanziaria”

di Al. Tr.

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Si svolgerà dal 1° al 31 ottobre la prima edizione del “Mese dell’Educazione finanziaria”, il progetto di sensibilizzazione a una gestione sostenibile del denaro promosso dal Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria diretto dall’economista Annamaria Lusardi, al quale partecipa anche il Miur. Sono previsti eventi e manifestazioni in tutta Italia e da ora è possibile proporre iniziative da inserire nel già ricco programma del mese.

Eventi al via il 1° ottobre
Il Mese dell’Educazione Finanziaria, spiega il Miur in una nota, punta a informare sui comportamenti corretti nella gestione e programmazione delle risorse personali e familiari, con l’obiettivo di garantire il benessere economico attraverso l'utilizzo appropriato di strumenti finanziari, assicurativi e previdenziali. Il programma si aprirà con con la “World Investor Week” e terminerà il 31 ottobre, giornata mondiale del risparmio. Già in calendario in diverse città (Roma, Milano, Firenze, Torino) iniziative che comprendono convegni, incontri, seminari. Previsti anche diversi webinar.

Appello a presentare proposte
Il Comitato invita tutti i soggetti interessati a prendere parte all’iniziativa e a programmare iniziative «coerenti con l'obiettivo di migliorare l’educazione finanziaria dei cittadini». L’adesione al “Mese”, spiega Viale Trastevere, consente di utilizzare il logo della manifestazione e di comparire nella promozione su scala nazionale, così da garantire agli organizzatori di singole iniziative una maggiore visibilità e favorire l’efficacia delle azioni attraverso il coordinamento con altri soggetti.
Sul sito www.quellocheconta.gov.it si trovano tutte le informazioni utili per proporre iniziative da includere nel programma.


© RIPRODUZIONE RISERVATA