Famiglie e studenti

Emilia Romagna, dalla regione 600mila euro in più per le paritarie

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Salgono a 4,7 milioni di euro le risorse a disposizione per le scuole per l’infanzia paritarie (comunali e private) in Emilia Romagna. Inizialmente la cifra era di 4,1 milioni di euro, ma poi la regione ha deciso di stanziare ulteriori 600 mila euro per sostenere il funzionamento, l'offerta pedagogica e la formazione degli insegnati delle 830 scuole per l'infanzia paritarie presenti in Emilia-Romagna.

Fondi per sistema integrato
«Un’altra promessa che sembrava irrealizzabile è stata mantenuta, sono stati aumentati significativamente i fondi regionali per il sistema integrato delle scuole dell'infanzia», ha detto la vicepresidente e assessore al Welfare Elisabetta Gualmini. «Da sempre il nostro obiettivo è quello di lavorare a favore dei bambini più piccoli, quelli meno difesi e protetti», e tutto il sistema dei servizi 3-6, sia comunale che privato, ha concluso Gualmini, «svolge un ruolo fondamentale per la crescita, lo sviluppo e l’autonomia dei nostri bambini e delle nostre bambine».


© RIPRODUZIONE RISERVATA