Famiglie e studenti

Con «0-6 Passaporto per il futuro» una chance educativa per 1.500 minori

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Un progetto ad hoc per aiutare le famiglie in difficoltà a mandare i proprio figli al nido e alla scuola dell’infanzia. Si chiama “0-6 Passaporto per il futuro”, è promosso dall’associazione Mission Bambini e riguarderà 1.500 minori in difficoltà

La povertà educativa
L’Istat stima che in Italia 1 milione e 292 mila minori vivono in condizione di povertà assoluta. Questo significa che nel nostro Paese più di 1 minore su 10 non mangia a sufficienza, non può permettersi scarpe o vestiti adeguati, non può acquistare i libri di scuola.Per molti bambini essere poveri vuol dire anche non poter usufruire di servizi e opportunità educative e formative, come il nido o la scuola dell'infanzia. Perché questi servizi costano, perché il territorio in cui vivono ne è privo, perché i genitori non ritengono importante offrire ai figli queste opportunità.

Che cos’è Mission Bambini
È un’associazione che si occupa di educazione per la prima infanzia in Italia da oltre 10 anni. Da allora ha contribuito ad aprire o ampliare 100 servizi per la prima infanzia su tutto il territorio nazionale, specialmente nelle periferie delle grandi città, in aree carenti di servizi e nelle regioni del Sud Italia. I servizi sostenuti sono gestiti da qualificate organizzazioni del privato sociale (associazioni e cooperative) e si caratterizzano per una forte presenza del volontariato. Con la crisi economica il problema si è aggravato. Ed è per questo che nei nidi sostenuti da Mission Bambini almeno il 25% dei posti è riservato a bambini di famiglie in difficoltà economica o in situazione di fragilità sociale, che usufruiscono di una retta agevolata o gratuita. Mettendo quindi in rete i 100 nidi sostenuti negli anni e allargando l'intervento alle scuole dell'infanzia (bambini 3-6 anni), Mission Bambini promuove oggi un modello di nido e scuola di comunità che oltre al benessere e allo sviluppo del bambino favorisce il potenziamento delle competenze genitoriali attraverso un'offerta formativa dedicata, che punta a vincere l'isolamento delle famiglie.

Il progetto “0-6 Passaporto per il futuro”
Avviato nel 2018 da Mission Bambini è stato selezionato da Con i Bambini nell'ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il progetto, promosso attraverso la campagna di comunicazione #fattigrande, coinvolge 12 partner che gestiscono nidi e scuole per l'infanzia in Calabria, Campania, Lazio, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sardegna e Sicilia e ha l'obiettivo di migliorare la vita di oltre 1.500 bambini di età tra 0 e 6 anni e delle loro famiglie. Per farlo aumenterà i posti nei nidi, portando dal 25% al 40% quelli riservati a bambini di famiglie in difficoltà; accompagnerà i genitori per aiutarli a usufruire dei servizi già presenti e potenzierà la capacità dei nidi di reclutare volontari e fare raccolta fondi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA