Famiglie e studenti

Invalsi, il boicottaggio fa (ancora una volta) flop: alla primaria prova d’italiano svolta da oltre il 99% degli alunni

di Cl. T.

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Il consueto boicottaggio spinto dai sindacati di base nei confronti delle prove Invalsi fa l’ennesimo flop. Alla prova d’italiano nella scuola primaria, ieri, la partecipazione degli studenti è stata pressoché totale: nelle classi seconde i test, tra classi campione e non, sono stati svolti dal 99,35% del totale, nella quinta primaria la percentuale è stata del 99,19 per cento.

L’elevato grado di partecipazione delle classi alla prova di Italiano - spiega, in una nota, l’Istituto per la valutazione del sistema educativo - è tale da garantire ampiamente la significatività della rilevazione sia per le classi campione sia per quelle non campione. Nelle sole classi campione della II primaria, si è svolta anche la prova di lettura (prova a tempo di associazione significato parola-immagine).

Venerdì 11 maggio nelle stesse classi della scuola primaria si svolgerà la prova di Matematica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA