Enti e regioni

Enr con Padiglione Italia verso Expo 2020 Dubai

di Redazione Scuola

S
2
4Contenuto esclusivo S24

L'Ente nazionale di ricerca e promozione per la standardizzazione (Enr) e il Commissariato generale per la partecipazione italiana a Expo 2020 Dubai hanno siglato un Protocollo d'intesa che mira a promuovere il modello italiano di ricerca in occasione della prossima Esposizione universale.

L'intesa, firmata dal commissario Paolo Glisenti e dal Presidente di Enr Francesco Giulio Beltrame Quattrocchi, si focalizza sui temi strategici della sostenibilità, qualità, sicurezza, nutrizione, salute, ambiente e capacity building.

Il protocollo intende quindi favorire la partecipazione del mondo accademico, dei centri di ricerca e degli stakeholder imprenditoriali di riferimento a Expo Dubai in linea con il claim dell'evento “Connecting minds, Creating the future” (Connettere le menti, Creare il futuro) e con quello del Padiglione Italia “La Bellezza unisce le Persone”.

«Il Protocollo – ha dichiarato Glisenti - ha l'obiettivo di promuovere attività utili a favorire il confronto multisettoriale con istituzioni pubbliche e private, mondo accademico e imprese italiane associate ai programmi di ricerca sui temi della partecipazione italiana a Expo 2020 Dubai con particolare riguardo alla “Open Education”, “Open Creativity” e “Open Innovation”».

«L'intesa – ha detto Beltrame - testimonia la volontà di Enr di contribuire a Expo 2020 Dubai nell'ottica prioritaria della sostenibilità ambientale, agendo su diversi settori, tra i quali quello marittimo gioca un ruolo fondamentale. In questo ambito, Enr opera secondo tre sottosistemi: il primo riguarda l'idrogeno come vettore energetico 100% green, il secondo è dedicato alle modalità di propulsione con energia prodotta da fuel cell alimentate a idrogeno e il terzo è relativo alla nave Zeus».

Nel periodo di avvicinamento e durante Expo 2020 Dubai, che aprirà i battenti il primo ottobre del prossimo anno, saranno organizzati eventi, seminari, workshop, forum tematici, scambi internazionali accademici e scientifici nell'area del Mediterraneo e con i Paesi partecipanti all'Esposizione universale per promuovere i temi del progetto di partecipazione dell'Italia, coinvolgendo così tutte le competenze multidisciplinari interne all'Enr, agli enti di ricerca e alle imprese italiane coinvolte a vario titolo nelle iniziative.

Tra le azioni previste dal protocollo ci sono la progettazione e lo sviluppo di un prodotto multimediale divulgativo, in lingua italiana e inglese, che possa essere presentato e mostrato nel Padiglione Italia a Expo 2020 Dubai. Con questo video si mira ad evidenziare l'importanza delle soluzioni tecnologiche Ict innovative e sostenibili per la produzione di energia pulita e per un ambiente sempre meno inquinato: un ambiente dove la produzione di alimenti possa essere valorizzata e incrementata, contribuendo al progresso della ricerca e alla sua applicazione al settore agricolo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA