Formazione in azienda

Stage e apprendistato per talenti da formare

Industrie Chimiche Forestali S.p.A. nata 101 anni fa a Maccagno sul Lago Maggiore è attiva per la produzione e la commercializzazione di adesivi e di tessuti tecnici per i settori della calzatura, della pelletteria, dell'automotive e del packaging. Nel 2018 ha generato circa 80 milioni di euro di fatturato, ha 130 addetti di cui 25 operativi nella Ricerca e Sviluppo e nei laboratori, 35 negli uffici e 70 in produzione.

«Puntiamo sulla ricerca di giovani talenti per il continuo sviluppo di prodotti e tecnologie e la crescita di mercato al fine di essere al passo con i tempi e, dove possibile, un passo avanti», spiega il presidente e Ceo, Guido Cami. Come? «Favoriamo stage curriculari ed extra curriculari e progetti di apprendistato per giovani tecnici delle scuole superiori e delle Università - aggiunge Cami -.In particolare ricercando personale “appassionato” allo sviluppo delle formulazioni e alla ricerca di materiali oltreché della tecnologia e della conoscenza degli impianti. È sempre previsto l’affiancamento dei giovani a personale interno esperto, per la trasmissione della conoscenze e delle esperienze».

Per giocare sul mercato quale player globale con ogni tipologia di cliente (dal settore auto, al lusso, alla tecnica) l’azienda è “certificata” per qualità, ambiente, sicurezza, automotive e amministrazione. Inoltre a livello informatico ha adottato il sistema gestionale Sap per poter scambiare informazioni di ogni genere con i propri interlocutori, adottare protocolli attuali di “electronic data interchange” ed avere sotto controllo la gestione operativa in tempo reale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA