Enti e regioni

Agenzia Giovani, oltre 6 milioni di fondi Ue per progetti under 30

L'Agenzia Nazionale per i Giovani, l’ente della presidenza del Consiglio, l’ente vigilato dalla presidenza del Consiglio e dalla commissione Ue che si occupa per l’Italia dei programmi europei rivolti ai giovani, ha assegnato oltre 6 milioni di euro a 205 progetti proposti, gestiti e realizzati da associazioni giovanili e gruppi informali di almeno 5 giovani, nell'ambito del secondo round di valutazione dei programmi Erasmus+ Gioventù in azione e Corpo Europeo di Solidarietà. Le risorse europee, spiega una nota, sono andate a 115 progetti di Erasmus+:Gioventù per 2.544.525,00 euro di fondi impegnati e a 90 progetti approvati in Corpo europeo di solidarietà per un impegno di fondi pari ad € 3.529.485,00.

I numeri dei progetti
Le persone coinvolte er il programma Corpo Europeo di Solidarietà sono 686, di cui il 32% con minori opportunità, mentre per Erasmus+ sono 6.168 partecipanti, di cui il 27% con minori opportunità. Dal punto di vista della distribuzione territoriale - sono 18 le regioni finanziate in questo round - 39 sono i progetti al Nord, 39 quelli al Centro (Sardegna inclusa) e 37 al Sud. I «6 milioni - commenta Domenico De Maio, direttore generale dell’Ang - grazie ai 205 progetti approvati andranno a generare processi di partecipazione, mobilità giovanile, solidarietà, volontariato e opportunità sui territori. I giovani protagonisti dei nostri progetti attraverso il loro impegno potranno restituire valore alla propria comunità e mostrare il volto più bello dell'Europa».


© RIPRODUZIONE RISERVATA