Enti e regioni

«Salvini ci ripensa sull’alternanza? Dal governo per ora solo tagli»

S
2
4Contenuto esclusivo S24

«È paradossale la dichiarazione del vicepremier Matteo Salvini, che se ne è uscito dicendo che le ore di alternanza scuola-lavoro vanno aumentate soprattutto negli istituti professionali». Lo ha detto Cristina Grieco, assessore a istruzione, formazione e lavoro della Regione Toscana e coordinatrice della commissione lavoro della Conferenza delle Regioni. «Il ministro dell’Istruzione Bussetti, che è della Lega - ha aggiunto - ha ridotto ore e finanziamenti, decisione che non ci è mai piaciuta».

L’intervento regionale
A livello regionale, ha spiegato Grieco, «interverremo sui tecnici professionali: per le scuole in difficoltà, senza finanziamenti per proporre un percorso di alternanza di qualità e tornare a 400 ore, noi andremo a recuperare la mancanza di finanziamenti a livello statale, perché siamo convinti che questi percorsi possano rappresentare un’occasione importante per i nostri giovani». L’assessore ha ricordato che la Regione è anche ente ospitante di ragazzi che fanno alternanza: «Negli ultimi sei anni scolastici 131 ragazzi hanno fatto percorsi presso i nostri uffici, e dall’anno scorso ospitiamo anche ragazzi con disabilità».


© RIPRODUZIONE RISERVATA