Enti e regioni

A giugno due nuovi workshop dell’Accademia italiana videogiochi

S
2
4Contenuto esclusivo S24


Dopo il successo della seconda edizione di Level Up - la prima developer conference italiana dedicata allo sviluppo dei video games tenutasi a maggio presso gli Studios di Cinecittà - l'Accademia italiana videogiochi (Aiv) annuncia due nuovi workshop estivi in occasione della fine dell'anno accademico. Due momenti formativi che vedranno salire in cattedra alcuni fra i migliori professionisti della gaming industry.

Con l'obiettivo quindi di rendere sempre più completa la propria offerta formativa, Aiv - per due week-end consecutivi - apre le porte agli studenti e a tutti coloro che desiderano migliorare le proprie conoscenze per operare al meglio nel mondo videoludico.

L'8 e il 9 giugno Stefano Cozzi, publishing manager presso Ignition publishing ed esperto di Publishing e community management con oltre 12 anni di esperienza all'estero in Activision Blizzard e Riot Games, parlerà di “Team Building attraverso comunicazione, feedback e soft skills” nonché di “2018 Year in Review: come la strategia dei publisher AAA sta cambiando negli ultimi anni”.

Il primo giorno sarà dedicato all'importanza del lavoro in team e alle best practice per creare un gruppo affiatato ed efficace, mentre durante la seconda giornata si racconterà il percorso di crescita e di sviluppo dei publisher AAA nel 2018, analizzandone risultati e scelte, fino ad arrivare al 2019 e alle sfide correnti del settore.

Il 15 e 16 giugno, invece, l'Accademia ospiterà il workshop “Stylizede Modeling” durante il quale Valerio “Korax” Carbone e Andrea Orioli, rispettivamente 3D artist & sculptor e senior character artist noti all'interno del panorama videoludico per i loro lavori su progetti come Spyro: Reignited Trilogy e più recentemente Fortnite, affronteranno con i ragazzi tutti i passaggi fondamentali per la realizzazione di modelli stilizzati in tecnica PBR (Stylized Physical Based Render).

Un'occasione unica nel suo genere che permetterà a tutti i partecipanti di realizzare, con l'aiuto dei due docenti d'eccezione, un render realtime che valorizzi al massimo la resa del modello costruito.

Tutti i workshop sono a numero chiuso e si svolgeranno presso la sede romana dell'Accademia, in Via Alessandria 112.

Per conoscere tutti i dettagli, le modalità di iscrizione e gli orari: https://www.aiv01.it/workshop/ oppure scrivere a info@aiv01.it


© RIPRODUZIONE RISERVATA