Enti e regioni

Juvenes translatores, al via il nuovo concorso: candidature entro il 22 ottobre


È arrivato alla sua 12esima edizione il concorso Juvenes Translator, lanciato dal servizio di traduzione della Commissione europea per mettere alla prova gli studenti di tutta l’Unione. Quest'anno gli adolescenti tradurranno un testo sul patrimonio culturale, tema scelto in onore dell'Anno europeo del patrimonio culturale 2018.

Come partecipare
I partecipanti, spiega Bruxelles, possono scegliere di tradurre in una delle 552 combinazioni linguistiche possibili fra le 24 lingue ufficiali dell’Ue. Per partecipare al concorso le scuole devono seguire la procedura di registrazione in due fasi. Prima la registrazione sul sito internet, che può essere effettuata entro il 20 ottobre in una qualsiasi delle lingue europee. Sarà poi la Commissione Ue a invitare 751 scuole, scelte a caso, a scegliere da due a cinque studenti che parteciperanno al concorso. Gli studenti possono essere di qualsiasi nazionalità e devono essere nati nel 2001. Il concorso si svolgerà simultaneamente il 22 novembre in tutte le scuole partecipanti. I vincitori saranno premiati nella primavera del 2019, nel corso di una speciale cerimonia che si terrà a Bruxelles, dove gli studenti potranno incontrare i traduttori professionisti della Commissione europea.
Per info e candidature: https://ec.europa.eu/info/education/skills-and-qualifications/develop-your-skills/language-skills/juvenes-translatores


© RIPRODUZIONE RISERVATA