Enti e regioni

Lezioni d’innovazione all’università del design

di Filomena Greco

Un dipartimento nuovo di zecca dedicato al design dell’innovazione, che sarà presieduto da Geoff Mulgan, ceo di Nesta e guru della social innovation. E quattro nuovi presidenti per i dipartimenti storici del ramo italiano di Iaad, Istituto di arte applicata e design, che affiancheranno Giorgetto Giugiaro, dal 2016 responsabile trasportation design. È il nuovo assetto dell’Università del design diretta da Laura Milani e arrivata al suo quarantesimo anno. Aldo Cibic – tra i fondatori del gruppo Memphis – presiederà il dipartimento di interior design, Stefano Giovannoni – tra le firme storiche di Alessi – sarà a capo del product design, Romeo Gigli guiderà il dipartimento di textile & fashion design mentre Emanuele Saffirio, presidente di Publicis Groupe Italia, sarà il responsabile del corso di communication design.

Iaad conta 23 poli, due dei quali in Italia, a Torino e a Bologna, con oltre 8.600 studenti. «Abbiamo dedicato la festa dei nostri 40 anni – racconta Laura Milani – al tema della metamorfosi con un intento preciso: abbandonare i vecchi paradigmi per immaginare e progettare il nostro futuro e quello dei nostri studenti sposando il cambiamento e l’apertura come linee guida». Una sfida che punta a rappresentare una proposta formativa focalizzata a creare skill orizzontali, dalla tecnologia ai servizi e conta su professionisti “visionari”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA