Enti e regioni

Its, ecco i 55 percorsi "top" che offrono più chance sul mercato del lavoro

di Al. Tr.

Sono 55 (su un totale di 64 monitorati dal Miur) i percorsi degli Istituti tecnici superiori (Its) che hanno avuto accesso ai 13,3 milioni di euro del fondo nazionale 2017. I dettagli sono stati illustrati ieri a Viale Trastevere dal sottosegretario Gabriele Toccafondi durante la presentazione del monitoraggio nazionale 2018 sugli Its, i cui risultati sono stati anticipati nei giorni scorsi da Scuola24 .

Premialità per Impresa 4.0
Le risorse aggiuntive per i percorsi "Top" - che la Legge di bilancio 2018 ha umentato di 10 milioni per il 2018, di 20 milioni per il 2019 e d i 35 milioni per il 2020 - dovranno essere impiegate dagli Its per realizzare un percorso formativo aggiuntivo, spiega il ministero, che dovrà avere come obiettivo principale l'acquisizione da parte degli studenti di competenze digitali correlate al Piano nazionale Impresa 4.0.

I percorsi migliori
Secondo il monitoraggio Miur e l'area Nuove tecnologie per il Made in Italy ad avere il maggior numero di percorsi premiati (29), la maggioranza dei quali afferisce all'ambito Sistema meccanica (18). Segue l'area Mobilità sostenibile (11 percorsi). Le regioni con il maggior numero di percorsi premiati sono il Veneto (13 percorsi, il 72,2% dei percorsi monitorati), la Lombardia (11 percorsi, il 42,3% dei percorsi monitorati) e l'Emilia Romagna (7 percorsi, il 53,8% dei percorsi monitorati). I primi tre percorsi premiati sono l'Its Umbria Made in Italy-Innovazione, tecnologia e sviluppo della Regione Umbria, l'Itsa Cuccovillo -Area Nuove tecnologie per il Made in Italy-Sistema meccanico meccatronico della Regione Puglia e l'Its Meccanica, meccatronica, motoristica e packaging della Regione Emilia Romagna.


© RIPRODUZIONE RISERVATA